Aggiornare le Mappe e il NavCore su Tom Tom One

12 ottobre 2009

Avendo io un Tom Tom One XL, mi sono preoccupato la scorsa settimana di cercare online una guida all’aggiornamento delle mappe e del NavCore, che è in pratica il software che gira sul navigatore. Volevo sia aggiornare la mappa interna con una più estesa utilizzando una scheda SD esterna, che aggiornare il NavCore all’ultima versione, che ha le icone più belle ed è più rifinita e facile da usare. Ho strippato un po’ e mi sono dovuto iscrivere a 10 siti diversi, ma alla fine ce l’ho fatta.. per cui vi scrivo una bella guida passo-passo in modo che non dobbiate anche voi fare la stessa via crucis.

TomTom One XL

Introduzione


Per prima cosa va spiegato come funziona il TomTom: in pratica dovrete aggiornare due cose, il software interno di gestione del navigatore (NavCore) e le mappe utilizzate dal navigatore. Il mio TomTom ha solo 1Gb di memoria interna e quindi sono stato obbligato ad utilizzare una schedina SD inserita nel lettore da 2Gb per poter caricare le mappe di tutta Europa estesa (che occupano poco meno di 2Gb).

TomTom è abbastanza intelligente sulla gestione dello storage: se non ci sono schedine inserite usa quello che trova nella memoria interna, altrimenti skippa completamente la memoria interna e legge solo il contenuto della SD esterna.

Tutto quello che faremo è quindi da caricare direttamente nella schedina SD, in modo da avere 2Gb a disposizione. Volendo si possono usare anche schedine più grandi per caricare più mappe (per esempio anche quella degli Stati Uniti), ma purtroppo il mio vecchio One XL non supporta le SDHC (le schedine da 4 o più Gb) e quindi per me 2Gb era il limite massimo.. non so sinceramente se i nuovi Tom Tom supportano anche le SDHC.. potete fare una prova nel caso.

Disclaimer: Sono solo cazzi vostri

Questa guida è destinata ad un pubblico esperto e smanettone, non all’utente della domenica, se non siete sicuri di quello che fate e non capite bene certi step probabilmente vi conviene semplicemente non fare nulla o comprarvi online l’aggiornamento alle mappe utilizzando Tom Tom Home: è il metodo più facile e legale di fare le cose.
Se per caso fate qualche cazzata e vi si impalla per sempre il vostro Tom Tom, ricordatevi che sono solo cazzi vostri, l’Incauto non è posto per niubbi e non voglio sentire cazzi nei commenti o in e-mail.

Procedete a vostro rischio e pericolo.

[ad]

Step 1: Backup!

La primissima cosa da fare è un bel backup del contenuto del vostro Tom Tom: collegatelo al PC e copiatevi in un posto sicuro tutto il contenuto del disco interno, oppure fate un backup con il software Tom Tom Home.

Questo step è importante perché non si sa mai come vanno a finire questi procedimenti e se proprio qualcosa va storto vi basterà riformattare il disco interno e recuperare il backup per tornare allo stato iniziale.

In particolare è importante che vi salviate la cartella Voices che ci servirà più avanti per riavere le voci base del TomTom in italiano (Chiara e l’altro che non mi ricordo).

Step 2: Reset GPS

Scarica qui sotto Gps_Reset, copia i due file “1” e “ttn” nella memoria del Tomtom e scollegalo dal pc. Si riavvierà un paio di volte. Quando ti chiederà la lingua, spegnilo senza sceglierla e connettilo al pc.

GPS Reset

Il GPS Reset fa un reset completo del Tom Tom e lo prepara al meglio all’aggiornamento del NavCore che stiamo per fare.

Step 3: Format

Da risorse del computer, scegliete il Tomtom e formattate la memoria interna in modalità FAT32 non veloce. Se volete utilizzare una schedina SD formattate anche quella in FAT32.

Step 4: Scaricare il NavCore

Ok, ora ci serve il NavCore aggiornato, i file che dovete scaricare sono due file rar:

• SE NAVCORE 8.417.1255 BASICPACK
• SE NAVCORE 8.417.1255 TTSYSTEM/PNDNAVIGATOR

Servono le versioni patchate e l’ultima consigliata ad oggi (ottobre 2009) è la 8.417. Esiste anche la 8.450, ma serve solo per utilizzare le mappe della Cina.. se non vi servono scaricatevi la 8.417

[ad]

Step 5: Preparare il NavCore

Scompattate i due rar dello step precedente con Winrar in due cartelle separate, otterrai due cartelle distitente. Metti i file ttsystem e PNDNavigator che sono nella seconda cartella nella prima cartella (basicpack).

Apri la prima cartella (basicpack) e cancella i file system.55130 e Navcore.841x.123x@tomtom.com.

Rinomina il file system.55128 in system (in pratica togli l’estensione).

A questo punto non vi resta che copiare il contenuto della cartella basicpack nella memoria interna del TomTom oppure sulla schedina SD se ne state usando una.

Scollegate il TomTom dal pc e fate un reset con una graffetta premendo almeno 15 secondi.

Riaccendetelo.

Impostate le cose base, vedrete che vi mancano le voci e le mappe, perché dobbiamo ancora copiarle dentro, spegnete il Tom Tom.

Ricollegate il Tom Tom al PC e accendetelo.

Step 6: Riattivare le Voices

Andatevi a recuperare dal backup che avete fatto allo step 1 la cartella Voices e ricopiatela così com’é sulla memoria del TomTom.
In questa maniera riavrete le stesse voci che avevate prima.

Step 7: Aggiornare le Mappe

A me interessava la mappa estesa dell’Europa Occidentale e Centrale che occupa 1.65Gb e ha praticamente tutta l’Europa e parte dei balcani. Dovrete scaricarvela da fonti vostre, Rapidshare solitamente è il posto migliore, oppure torrent.

In ogni caso Google è vostro amico, se volete anche voi quella mappa ecco cosa dovete cercare:

Western_and_Central_Europe_2GB_835_2421

Non chiedete nei commenti link diretti al file perché non posso fornirne per ovvi motivi..

Se cercate il Nord America è questo file:

North_America_835.2421

Una volte che avete ottenuto la mappa scompattatela: otterrete una cartella che potete copiare direttamente sul vostro TomTom.

Step 8: Attivare le Mappe

Scaricate Easyusertools e lanciate il file “Clicca x usare in Automatico.cmd“, scegli l’opzione 1 e segui le istruzioni. In pochi secondi vi attiverà le mappe presenti sul vostro Tom Tom.

Easyusertools in Italiano Tradotto in italiano da Daniele di ipmart-forum.it

Step 9: Modifica il Config

Nella memoria del Tomtom (o nella SD, in base a cosa state usando) c’é un file zippato che si chiama switchfiles.zip.

Scompattatelo e spostate la cartella Config direttamente nella root.

Al suo interno, cancellate tutti i file tranne setconfig.txt.

Cancella anche il file zip dalla memoria del Tomtom.

Aprite col blocco note il setconfig.txt, cancellate tutto il contenuto e scriveteci:

model:x40light2
bton
ttsoff
runclean
noqfixdel

Salvate il file e scollegate il Tomtom dal pc.

[ad]

Step 10: Riavvio Finale.

Una volta scollegato dal PC il Tom Tom si riavvierà, procedete configurandolo con le solite cose, scegliete la voce che volete (Chiara rules!) e la mappa che avete inserito.. finito, dovrebbe funzionare tutto e avrete il nuovo software TomTom e l’ultima cartina aggiornata d’Europa.

Potete a questo punto collegare il TomTom al PC e lanciare TomTom Home, aggiornate se volete cartine e altro.

Buon divertimento con il vostro Tom Tom One “nuovo”. :)

[kelkoo_id=100278823-19610051]